Il Notaio

Mi chiamo Pietro Castellani e sono un notaio: un pubblico ufficiale istituito per ricevere contratti e testamenti, attribuire loro pubblica fede, conservarli e rilasciarne copie.
Mio compito è accertare ed interpretare la volontà delle persone che si affidano al mio ministero, verificarne la legittimità e la piena corrispondenza al diritto, quindi tradurla per iscritto con assoluta chiarezza.
La mia funzione è esemplificata da una famosa frase del giurista Francesco Carnelutti: "Tanto più notaio, tanto meno giudice": l’intervento notarile svolge una funzione di giustizia preventiva che contribuisce al contenimento del contenzioso, in un Paese, come l’Italia, in cui c’è una forte vocazione alla litigiosità.
Si può fare l’esempio delle transazioni immobiliari, uno dei principali ambiti di attività del notaio, che tocca la vita di tutti i cittadini: il contenzioso su questi atti riguarda annualmente circa 50 casi su oltre 1.700.000, pari allo 0,0029%. In considerazione del fatto che spesso andare in giudizio non è una scelta facile – data la durata ed i costi - è evidente che la sicurezza “a priori” garantita dall’intervento notarile costituisce un'importante protezione, soprattutto per i cittadini più deboli.
Potete richiedere la mia assistenza e consulenza per qualsiasi atto, dalle tipologie più usuali (la classica compravendita) alle fattispecie atipiche, sino a contratti appositamente studiati per le vostre esigenze più particolari.
Vi aspetto per un colloquio: la recente manovra Monti sulle liberalizzazioni ha ribadito la necessità di un rapporto più stretto tra professionista e cittadino, a favore di una maggiore comprensione delle singole specificità, con diritto a ricevere preventivi scritti e ben dettagliati.
Il mio impegno è in questa direzione: comprendere le vostre esigenze e tradurle nell'atto giusto per voi.